Assembramenti movida: 2.291 controlli nel Barese, 35 sanzioni

Nel primo fine settimana post lockdown sono state controllate nell’area metropolitana di Bari 2.291 persone, 35 delle quali sanzionate, più del doppio del giorno precedente, quando erano state 14, per violazione delle norme sul distanziamento per contenere la diffusione del contagio da coronavirus.

I controlli di tutte le forze dell’ordine, carabinieri, Polizia di Stato e locale e a Bari anche l’Esercito, si sono concentrati nei luoghi della movida dove si segnalano i maggiori assembramenti.

Sono stati controllati anche 262 esercizi commerciali e 2 di questi sono stati sanzionati per il mancato rispetto delle norme anti-Covid.
I controlli sono proseguiti anche nella mattinata di oggi sulle principali strade del passeggio e soprattutto sulle coste.

Centinaia di persone hanno affollato le spiagge libere cittadine, dove vige ancora il divieto di balneazione, come la spiaggia di Pane e pomodoro a sud del capoluogo pugliese, facendo i primi bagni, prendendo il sole e passeggiando.

Covid: 11 nuovi contagi e un decesso in Puglia

Sono 11 i nuovi contagi da coronavirus su 1.832 tamponi eseguiti oggi in Puglia, uno solo il decesso avvenuto nella Bat. I casi sono così suddivisi: 3 nella provincia di Bari, 7 nel Foggiano e uno nel Brindisino.
Complessivamente sono 487 le vittime, 2.178 i pazienti guariti, 1.452 quelli in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 103.570 test, il totale dei casi positivi Covid sono 4.458. I pugliesi attualmente contagiati sono 1.793.