Coronavirus, super donazione del Catanzaro agli ospedali calabresi

Il campionato è fermo ma Floriano Noto, patron del Catanzaro, non rimane con le mani in mano. Il Gruppo AZ, guidato dal massimo dirigente giallorosso e dalla sua famiglia, ha deciso di donare 200mila euro agli ospedali calabresi.

Di seguito la nota: “Anche il Gruppo AZ S.p.A., licenziatario del marchio Coop in Calabria, ha deliberato una donazione di 200.000,00 euro per l’acquisto di strumenti e macchinari a supporto della battaglia contro il COVID-19, che saranno equamente suddivisi fra le cinque aziende ospedaliere della regione Calabria, quali: Azienda Ospedaliera “Pugliese Ciaccio” di Catanzaro, “Grande Ospedale Metropolitano” di Reggio Calabria, Azienda Ospedaliera “S.S. Annunziata” di Cosenza, ospedale “J. Iazzolino” di Vibo Valentia, ospedale “San Giovanni di Dio” di Crotone. Siamo vicini a tutto il personale medico per l’incessante lavoro e lo straordinario contributo sociale in quest’emergenza sanitaria. In questo momento dobbiamo essere tutti solidali e vicini gli uni con gli altri. #ANDRATUTTOBENE“.