Sullo sfondo la partita contro l’Inter di Antonio Conte, oggi gli allenamenti presso l’Acaya Golf Club che ha visto impegnati i giallorossi di Fabio Liverani in un doppio allenamento che ha impegnato Mancosu e compagni in allenamenti di gruppo ed esercitazioni tattiche.

Tutto liscio o quasi perché sia l’ucraino Shakhov che l’esterno mancino Marco Calderoni torneranno a disposizione del mister a partire dalla prossima settimana e potranno essere impiegati probabilmente nella trasferta contro il Verona; intanto però buone notizie arrivano dallo sloveno Zan Majer sul quale non si avevano notizie dal 22 Dicembre scorso quando fu ammonito nella gara contro il Bologna incappando nella giornata di squalifica per somma di gialli. Tuttavia in quell’occasione il calciatore subì anche un infortunio alla caviglia che lo ha tenuto fuori praticamente per circa un mese e solo oggi è tornato a disposizione della squadra. Oggi è abile e arruolabile ma certamente non ha nelle gambe i famosi 90 minuti. Da capire se e come sarà impiegato domenica al Via del Mare ma in ogni caso sarà del match.

Così come dovrebbe essere del match anche Filippo Falco che ha lavorato in differenziato solo a scopo precauzionale e dunque le sue condizioni non destano preoccupazioni in casa Lecce. Il talento di Pulsano, come ha sottolineato il presidente Sticchi Damiani in conferenza stampa, gioca da qualche settimana con le infiltrazioni e continuerà a farlo almeno fino alla partita di domenica.

Da verificare anche le condizioni di Diego Farias. Anche lui soffre di qualche acciacco da alcune settimane e anche lui è costretto a giocare sul dolore.