Davide Riccardi concluderà la stagione in corso nelle fila del Pisa, agli ordini del tecnico Luca D’Angelo. Il giovane classe ’96, difensore centrale dai piedi buoni e con il vizio del gol prelevato dal Verona, non ha trovato spazio nel Lecce in serie A; ha bisogno di giocare dopo il brutto infortunio che lo ha tenuto per troppo tempo lontano dal calcio vero, agonistico, ed ha bisogno di sentirsi protagonista, misurandosi in campionato.

La formula con la quale è stato ceduto è quella del prestito con diritto di riscatto per il Pisa, ma l’U.S. Lecce si è riservato il diritto di contro riscatto.
Il calciatore è molto stimato sia da Fabio Liverani che dall’U.S. Lecce ed ha la necessità di ritrovare lo spirito che soltanto le gare ufficiali possono dare. Giocherà a Pisa, società che l’ha voluto fortemente e darà una mano ai suoi nuovi compagni per uscire da una situazione di classifica attualmente non proprio rosea. La squadra toscana, infatti, si trova infatti appena due punti oltre la pericolosa zona play-out ma ha le carte in regola per venirne fuori e puntare i play-off, obbiettivo stagionale e distanti attualmente solo tre punti; sicuramente lì Davide Riccardi si sentirà nuovamente protagonista.

Dovesse fare bene nella città della Torre Pendente, il Lecce sicuramente eserciterà l’opzione del contro riscatto già inserita nel contratto di prestito e lo riporterà nel Salento, pronta a dargli l’occasione di vestire nuovamente la maglia giallorossa in futuro, stavolta da protagonista.
Da poche ore c’è stato il “via libera” alla cessione da parte della società di via Costadura, gli accordi sono stati già presi ed a breve verrà data l’ufficialità. In serata Davide Riccardi partirà alla volta della città toscana, nella giornata di domani sosterrà le visite mediche, firmerà il contratto e si metterà a disposizione di mister Luca D’Angelo.