Il Foggia dice addio al professionismo: mancano i pagamenti ai calciatori

Non si potrà iscrivere in Serie C nonostante sia stata depositata in Lega la documentazione comprendente i 150 mila euro per l’iscrizione e i 350 mila euro di fidejussione assicurativa.

Ai rossoneri mancano i pagamenti relativi alle spettanze di Maggio per i calciatori e tutti i tesserati e dipendenti del club. Con il nuovo regolamento della Lega Calcio non si scherza e non esistono deroghe.

Gli appelli lanciati nei giorni scorsi, affinché gli imprenditori locali aiutassero il club con una colletta, sono precipitati nel vuoto o quasi: sono stati raccolti solo 650 mila euro ma ne mancano ancora 700 mila.

Quando il fallimento sarà certificato, il titolo sportivo del Foggia passerà nelle mani del Sindaco che a quel punto sarà incaricato di trovare imprenditori che iscrivano i diavoli almeno al campionato di Serie D.

Iweblab