Palermo retrocesso, il Foggia va in C: niente playout. La decisione del TFN

Il Palermo è stato retrocesso all’ultimo posto della classifica del campionato di Serie B appena concluso e quindi in Serie C.

È questa la sentenza del tribunale federale nazionale della Figc, con effetto immediato, sull’illecito amministrativo contestato dalla Procura alla società siciliana. Il club rosanero ha ora la possibilità di ricorrere alla Corte d’Appello Federale, il secondo grado di giudizio.

Niente playout: Palermo in C con Foggia, Padova e Carpi

Il Consiglio direttivo della Lega Serie B, come da comunicato ufficiale, ha deliberato all’unanimità di rendere la sentenza del TFN immediatamente esecutiva e di procedere con le partite dei playoff con le date programmate lo scorso 29 aprile. “Le quattro squadre retrocesse in C sono dunque Foggia, Padova, Carpi (come determinato dal campo), e Palermo (come deciso dalla giustizia sportiva)“. Niente playout, quindi, e Salernitana e Venezia salve. Il Perugia parteciperà ai playoff.