Lecce-Pescara dodici anni dopo: tutti i precedenti

Dopo dodici anni dall’ultima volta Lecce e Pescara si troveranno nuovamente di fronte allo stadio “Via del Mare”. Un’assenza lunga e “pesante” visto che il Pescara con 67 partite è la seconda squadra che il Lecce ha incontrato più volte in partite di campionato (la prima è il Cosenza). Quella di questa sera sarà la 34esima partita nel Salento, in partite di campionato, tra le due squadre. I 33 precedenti hanno visto il Lecce imporsi per ben 19 volte, 6 sono stati i pareggi e 8 le sconfitte anche se negli ultimi cinque precedenti il Pescara ne ha vinti tre, compreso quello della stagione 1998/99 con Salvatore Sullo che gelò i 23.000 del “Via del Mare” che già festeggiavano la promozione in Serie A (che però avvenne una settimana più tardi sul campo di Verona nella partita contro il Chievo). Allenatore di quel Pescara era Gigi De Canio.

CAMPO NEUTRO – Il primo precedente tra le due squadre è datato 29 dicembre 1946 e venne giocato sul campo neutro di Bari a causa degli incidenti della partita Lecce-Rieti di qualche settimana prima. Quel giorno fu il Lecce a portarsi in vantaggio per primo con il leccese Francesco Giannuzzi (a cui fu poi annullato il gol del raddoppio per presunto fuorigioco). Il Pescara riuscì a ribaltare il risultato con le reti di Ricci e Rinaldi. I giallorossi ebbero la possibilità di pareggiare ma “Bobby” Natale si fece parare un calcio di rigore dal portiere Pivi. Nella stagione 1968/69 il Lecce guidato da Ottorino Dugini giocò un’altra partita in campo neutro contro il Pescara (questa volta ad Andria) e perse nuovamente per 1-0 (rete al quarto minuto di gioco ad opera di Leonardo Di Francesco).

LA PRIMA E L’ULTIMA – La prima vittoria giallorossa è datata 28 dicembre 1947, esattamente un anno dopo la prima sfida. Il Lecce si impose con un netto 3-0 (reti di Silvestri, Battistelli e Magurano) ma il risultato poteva essere anche più rotondo viste le tre traverse colpite dai calciatori leccesi (annullato anche un gol allo stesso Magurano). L’ultima vittoria invece risale al 10 giugno 2007 nell’ultimo precedente tra le due squadre. Il Lecce si congedò dal pubblico del “Via del Mare” con un netto 4-1 (reti giallorosse di Tiribocchi, Zanchetta, Vives e Caccavallo). Nonostante un campionato non all’altezza delle aspettative, chiuso al 9° posto, il Lecce uscì tra gli applausi dei poco più di 3000 spettatori presenti perché nel finale di stagione si erano poste le basi per la squadra che un anno più tardi venne promossa in Serie A.

FESTIVAL DEL GOL – Il 4 giugno 1995 andò in scena la partita con più reti segnate tra tutti i precedenti tra le due squadre. Fu un pirotecnico 5-4 per gli abruzzesi (doppiette per Ayew e Orazio Russo) in una stagione che decretò la retrocessione nell’allora Serie C1 per il Lecce. Fu comunque un giorno da ricordare per un giovane Cosimo Nobile che a 17 anni esordì nel Lecce contro il cugino di secondo grado, l’ex giallorosso Salvatore Nobile, che quel giorno giocava tra i biancoazzurri.

Iweblab