header logo

Dopo Stefano Stefanelli, che ha rescisso la scorsa settimana, uno dei club della cadetteria che punterà alla Serie A in vista della prossima stagione si affida a un altro direttore sportivo giovane. 

Si tratta di Davide Vaira, 39 anni, ed è uno dei profili emergenti della serie B. A Modena è stato, assieme alla società e a all’allenatore Attilio Tesser, l’architetto della promozione in B nel 2021-2022 e della salvezza brillante ottenuta l’anno successivo da neopromossa. 

Poi nell’ultima stagione è arrivata un’altra salvezza, in un torneo complicato in cui è stato esonerato Paolo Bianco a poche giornate dalla fine. E la salvezza è stata ottenuta con l’esperto Pierpaolo Bisoli

Vaira: le caratteristiche

Vaira è descritto un direttore sempre molto concentrato sul lavoro. Poco personaggio e molto concreto. Non parla molto ma comunque è comunque disponibile nei confronti della stampa. Sempre presente agli allenamenti della squadra per cui lavora. 

Doppio colpo, da Torino sono certi: "Gendrey prima scelta, piace Baschirotto"
Buongiorno al Napoli con una strana clausola nel contratto

💬 Commenti