header logo

Dopo la vittoria di ieri sera contro il Genoa, il week end dei tifosi del Lecce è più bello che mai. Programmate giornate al mare, tempo permettendo, e scampagnate fuori porta. Spensieratezza e sorrisi. 

Se qualcuno però vuole rimanere in casa, come da tradizione, per pizza, birra e partita, allora il suo Sabato lungo può cominciare già alle 15.00 con Milan-Verona. Gioca la prima delle dirette concorrenti dei giallorossi e no, non è il Verona ma il Milan. Strano a dirsi, ma senza fare inutili voli pindarici, la classifica parla chiaro e finché i giallorossi sono secondi in graduatoria quella posizione è da difendere col coltello tra i denti. 

I rossoneri di Pioli vincendo si porteranno a +1 da quella di D'Aversa, ma un pari o una sconfitta lo terranno a distanza, sotto gli 11 punti dei salentini. Si avvicinerebbe il Verona però, dell'ex Marco Baroni, che è a 7 punti e con un pari o una vittoria farebbe 8 o 10.

Alle 18.00 giocano Sassuolo e Juventus con i primi inaspettatamente a in fondo alla classifica e i bianconeri che sono a 10 punti e con una vittoria supererebbero con un +2 i giallorossi ma con lo scontro diretto, questo si, che si giocherà proprio Martedi nel turno infrasettimanale.

Questa sera invece sarà la volta di Lazio-Monza che alle 20.45 proveranno a superarsi per uscire dal pantano delle zone basse.

 

 

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"