SEGUI LA PUNTATA

L'agente di Gallo: "La società ha sempre rifiutato le offerte su di lui"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Francesco Caliandro, agente di Antonino Gallo insieme a Diego Nappi, ha rilasciato un’intervista a TuttoMercatoWeb, nella quale ha parlato del giovane prodotto della Primavera del Palermo.

LECCE – Abbiamo scelto Lecce in tempi non sospetti perché c’era da fare un percorso. Il ragazzo sta lavorando con un gruppo importante. Si è sempre prodigato per la squadra e sta consolidando il lavoro del mister e dei compagni: da gennaio ha saputo trovare spazio, prima da subentrante e poi iniziando a giocare da titolare”.

IMPORTANTE RESTARE A LECCE - Gli ha consentito di farsi trovare immediatamente pronto, del resto la società ha sempre rifiutato quelle che possono essere state le richieste di mercato per lui. È un percorso di crescita e di sacrificio. Non è sempre così scontato, se non si fa attenzione il passo per commettere errori è bravo”.

CORINI DETERMINANTE NELLA SCELTA? - Sì, vero. Ma lo sono stati tutti. Non era facile riprendere dopo la sosta imposta dal Covid. Quella di ripartire dal Lecce, dopo la retrocessione dei salentini, è stata una scelta importante. E sono stati determinanti sia Corini che Corvino, che conoscono il calciatore: in entrambe le sessioni di mercato, sia quella autunnale che quella invernale, non hanno voluto sentire ragioni. Questo perché si credeva nel percorso che stava facendo Tony: del resto anche prima di Corini, sia con Tedino che con Liverani, è sempre stato nell’orbita della prima squadra”.

OBIETTIVI - Ora è solo concentrato con tutti i suoi compagni nella fase finale della stagione con il Lecce”.

MASELLI -Fa parte di un programma che guarda molto ai giovani, in questa stagione anche lui si è fatto trovare pronto. Credo dimostri la bontà delle scelte fatte, anche per indirizzare dei giovani talenti: non è un caso”.


💬 Commenti