header logo

Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell'A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 28 settembre 2023, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate in merito alla sesta giornata di Serie A.

Sesta giornata di Serie A: le decisioni del Giudice Sportivo sulle società

Il Giudice sportivo, premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della sesta giornata di andata sostenitori delle Società  Lazio, Napoli e Salernitana, hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 25 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);

considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 29, comma 1. lett. a) b) e d) CGS, 

delibera, salvo quanto sotto specificato, di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

Ammenda di € 10.000,00: alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, indirizzato un fascio di luce-laser in direzione del portiere della squadra avversaria, dopo aver effettuato la diffusione dell'annuncio anti-violenza, al 10° del secondo tempo, veniva indirizzato nuovamente nei confronti del portiere della squadra avversaria un fascio di luce-laser; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 5.000,00: alla Soc. EMPOLI per responsabilità diretta per il comportamento posto in essere dal proprio Presidente.

Sesta giornata di Serie A: le decisioni del Giudice Sportivo sui calciatori

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 2.000,00

KABA Mohamed (Lecce): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"