SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CHE CROLLO!

Lecce-SPAL 1-5: le pagelle dei giallorossi

Scritto da Filippo Verri  | 

BORBEI 5.5: nei primi minuti è un martello, cerca di trascinare la squadra, poi si spegne anche lui. Commette fallo da rigore (anche se piuttosto dubbio) e nulla può davanti alle offensive avversarie.

LEMMENS 5: propositivo in fase di impostazione ma colpevole sulle incursioni di Saiani. L'1-2 nasce da una sua disattenzione in copertura.

HASIC 5: leader di una difesa che oggi non è scesa in campo. Sul gol dell'1-1 prova vanamente a fermare il contropiede avversario con un tackle troppo frettoloso.

TOROK 5: quando il Lecce perde i suoi punti di riferimento viene travolto dall'offensiva avversaria.

NIZET 5.5: poco pericoloso quando si propone in avanti, dietro ferma un paio di ripartenze che avrebbero peggiorato ulteriormente il risultato finale. 

VULTURAR 5: è chiamato a svolgere compiti difensivi eccessivamente impegnativi. Il Lecce si sbilancia ed il classe 2004 perde lucidità dopo l'ammonizione.

GONZALEZ 5.5: è uno dei calciatori con più qualità in campo ma i suoi compagni non lo assistono. Esce all'85' dopo una prestazione insufficiente ma senza troppe responsabilità.

MILLI 5: agisce nel ruolo inedito di trequartista e non entra mai in partita. Al 40esimo viene sostituito per infortunio.

MACRI' (dal 40') 5.5: quando entra la partita aveva già preso una brutta piega. Ci mette impegno e gamba ma il Lecce aveva ormai perso la testa

MOMMO 6.5: mette a segno la rete del temporaneo vantaggio al primo minuto e la sfiora dopo. Decisamente il migliore dei giallorossi.

SALOMAA 6: non riesce mai a rendersi pericoloso sulla fascia. Lo salva l'assist al bacio per il compagno finlandese.

BURNETE 5: gli uomini di mister Grieco davanti sono nulli e lui soffre il pressing avversario. Una partita di sacrificio che non lo premia, dato che all'intervallo viene sostituito.

OLTREMARINI (dal 45') 5.5: sostituisce il compagno di reparto ma nel ruolo di prima punta non incide.

PASCALAU (dal 60') 6: scende in campo sull'1-5 e la SPAL non infierisce.

SCIALANGA (dal 60) 6: prestazione sufficiente, appare in fiducia dopo il gran gol contro il Sassuolo.

DAKA S.V.