TANTE EMOZIONI

Pirotecnico 5-5 tra Fasano e Lecce Primavera

Scritto da Filippo Verri  | 

Prosegue anche la preparazione della formazione Primavera in vista della ripresa del massimo campionato giovanile. 

I giallorossi oggi sono scesi in campo a Fasano per un match amichevole, terminato 5-5.

IL TABELLINO

Fasano: Menegatti, Manfredi, Di Vittorio, Convertino, Loconsole, Aprile, Izco, Bari, Di Federico, Maldonado, Losavio.
A disposizione: Ceka, Da Silva, Salvarese, Lezzi, Bianchini, Battista, Gomes Forbes, Taddeo, Corvino, Calabria, Farinola, Abou, Albano.
Allenatore: I. Tisci

Lecce: Borbei (1’st Moccia), Russo (15’st Pascalau), Nizet (15’st Corfitzen), Abdellaoui (15’st Munoz), Hasic ©️ (1’st Ciucci), Samek (8’st Vulturar), Borgo (1’st Macrì), Minerva (25’st Gueddar), Daka (15’st Berisha), Burnete (1’st Dorgu), Salomaa (15’st Carrozzo).
Allenatore: F. Coppitelli

Marcatori Lecce 
10’pt Salomaa, (0-1)
23’pt Burnete, (1-2)
37’pt Nizet (R), (2-3)
44’pt Minerva, (3-4)
5’st Minerva (3-5)

Settimana scorsa è stato svolto un allenamento congiunto con il Nardò sul campo del Deghi Center a San Pietro in Lama.
L'impegno è terminato 1-0: è stato Dorgu con un gol al 78esimo a decidere il match.

Sabato mattina alle ore 10:00 la formazione Primavera affronterà la prima squadra al Deghi Center di San Pietro in Lama.

Anche per la squadra di Coppitelli le partite ufficiali dell'annata 2022 sono terminate lo scorso novembre. I giallorossi sono andati in vacanza col successo per 1-0 conquistato ai danni del Milan lo scorso 13 novembre. Il prossimo match ufficiale è in programma il 7 gennaio e si giocherà a Torino contro la Juventus.

La formazione Primavera è attualmente al nono posto in classifica con 17 punti conquistati in 12 partite, grazie a 5 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. Un bilancio equilibrato che proietta il Lecce a +6 sulla zona play-out e a -3 da quella play-off. Sicuramente un passo avanti importante rispetto alla scorsa stagione, quando i salentini si salvarono al fotofinish dopo un'insperata combinazione di risultati a proprio favore.

La prima parte di stagione è stata caratterizzata da alti e bassi, ma per fortuna si è conclusa nel migliore dei modi. I risultati iniziali avevano aumentato notevolmente le aspettative ed il Lecce ha militato sul podio della categoria per diverse giornate. Successivamente una serie di uscite a vuoto, che hanno ridimensionato la squadra, che però è riuscita a rilanciarsi battendo il Milan.

Al di là del risultato specifico, per il progetto Lecce è fondamentale soprattutto che la formazione resti nel campionato Primavera 1, in modo tale da esporre i propri talenti nel miglior palcoscenico possibile. L'obiettivo più grande, infatti, è riuscire a creare un meccanismo per il quale la prima squadra venga rinforzata stagione dopo stagione dal settore giovanile.