header logo

Marco Baroni ha parlato in sala stampa al termine della sfida fra Lecce e Sassuolo. Di seguito le sue dichiarazioni.

Ai microfoni di DAZN: “Mancherà Baschirotto? Ci sarà la possibilità per qualcuno che non ha giocato di sostituirlo. Ci è mancata un po' di qualità negli ultimi metri, nel secondo tempo abbiamo avuto diverse occasioni. Su certi tiri bisogna prendere la porta. La prestazione mi è piaciuta. La situazione sull'angolo potevamo gestirla meglio, conoscevamo le traiettorie di Berardi sul primo palo”. 

In sala stampa: “E' doloroso il gol subito, avevamo preparato quella situazione. La squadra ha fatto un'ottima prestazione, sono capitate delle occasioni ai giocatori più qualitativi che abbiamo. Oudin ha calciato tre o quattro volte e per la qualità che ha lui solitamente prende la porta. Ci sono mancate lucidità e qualità. Abbiamo calciato 14 volte verso la porta senza mai prenderla, questo è il rammarico. Abbiamo ridotto al minimo le possibilità offensive dell'avversario, abbiamo anche costruito. Peccato, ma sarà un'opportunità di crescita ulteriore per noi”. 

“Maleh? Ci darà grandi soddisfazioni, viene da un anno in cui ha giocato pochissimo, ha avuto un infortunio ma ci darà tantissimo. Sono contento che lo abbiamo preso e sono contento delle sue prestazioni. Banda deve trova un po' più di serenità, era un po' nervoso. Nel secondo tempo ho optato per mettere dento più qualità possibile. Per la prestazione la squadra non meritava questa sconfitta. Non abbiamo letto il pericolo, il gol è arrivato da un angolo evitabile. Sono gare in cui non gira bene. Il Sassuolo ha tanta qualità, ha messo dentro giocatori giovani che hanno velocità”. 

“Ceesay ha la qualità della profondità, Colombo lega di più il gioco. Vedevo la necessità di maggiore qualità nella costruzione. La squadra per me ha fatto bene, ha creato tante soluzioni. In questo gioco però devi far gol. A Bergamo abbiamo ottimizzato i tiri in porta, oggi no. Peccato perché hanno calciato in porta i giocatori che di solito hanno più qualità. Quando ci dicono che siamo una squadra ostica è perché portiamo pressione. Di solito il Sassuolo non fa queste partite, fa partite più qualitative. Ci è mancata la qualità negli ultimi metri, sappiamo che è uno dei nostri problemi e cerchiamo di lavorarci durante la settimana. Oggi ci è mancato il gol, non la prestazione". 

locandina open day
locandina open day
"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"

💬 Commenti