header logo

Nella giornata di ieri, la Lega Serie A ha ufficializzato il regolamento per la Coppa Italia 2024-25. Il format è confermato: 44 squadre al via, prima un turno preliminare e poi i trentaduesimi. Le squadre entreranno in azione a seconda del posizionamento ottenuto nello scorso campionato dunque, ad esempio, le migliori otto della Serie A debutteranno agli ottavi.

Negli scorsi giorni c'era chi incrociava le dita sperando nel Lecce tredicesimo in graduatoria, proprio in virtù degli accoppiamenti in Coppa. Difatti, stando ai criteri utilizzati nella stagione 2023-24, i giallorossi chiudendo al posto numero 13 della Serie A avrebbero affrontato il Bari, salvatosi ai play-out di B. 

Lecce Parma

Tuttavia la Lega Serie A ha mischiato le carte, modificando i criteri di accoppiamento. Il tabellone verrà ufficializzato ad inizio luglio, quando la stagione 2023/2024 sarà ufficialmente terminata ma, regolamento alla mano, Sportface ha ricavato uno schema ufficioso.

Il Lecce, che entrerà in corsa nei trentaduesimi di finale con una gara casalinga, dovrebbe affrontare la vincitrice tra Mantova e Torres, due club che hanno disputato lo scorso campionato di Serie C. Però, mentre la Torres è uscita ai playoff contro il Benevento, la formazione di Possanzini disputerà la prossima cadetteria, dopo aver dato spettacolo in cadetteria.

I salentini sperano di rompere la tradizione recente; da quando sono in Serie A sono usciti al primo turno casalingo contro club di categorie inferiori: Cittadella con Baroni e Parma con D'Aversa.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Doccia fredda Genoa: Gudmundsson rischia il carcere