header logo

Javier Chevanton, ex attaccante del Lecce e miglior marcatore della storia dei salentini in Serie A, è stato ospite di Rai Radio 1 Sport: “Il Lecce ha la rosa più giovane della Serie A, è un grande merito trovarsi in questa posizione di classifica. Ha iniziato bene, ma è consapevole che l'obiettivo principale rimane la salvezza. Noi come tifosi ci godiamo questo momento, è meraviglioso. I risultati positivi danno fiducia ai più giovani, fanno capire che non c'è niente di impossibile".

Il monte ingaggi del Lecce corrisponde a quello di Vlahovic

 "Va molto merito alla società, al presidente e al direttore Corvino, la sua storia parla per lui. Speriamo di continuare così, ma siamo realisti - spiega Chevanton, ora allenatore dell'under 15 del Lecce - il Lecce non punta a vincere il campionato, ma sognare non costa nulla. E poi più risultati fai meglio è, perché arriveranno momenti difficili in cui questi punti faranno comodo".

La stella Krstovic

Ho smesso di giocare nel 2013, sto a Lecce da dieci anni e in dieci anni non ho mai visto un attaccante così giovane e con queste potenzialità. Ha tutto per superare tutti i miei record di gol".
 

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"