header logo

Giampaolo Calvarese, ex arbitro di Serie A, ha fatto il punto della situazione analizzando la moviola di Juventus-Lecce. Per Calvarese, Giua nella giornata di ieri allo Stadium di Torino ha commesso diversi errori.
 

Questo il pensiero dell’ex arbitro: “Poco preciso Giua alla sua terza di Serie A in questa stagione. Sono due secondo me gli episodi da analizzare. Il calcio d’angolo da cui scaturisce il gol della Juve non c’è, il tocco è di Rabiot. Se ne accorge subito D’Aversa che chiede l’attenzione dell’arbitro e viene ammonito. Da questa azione scaturisce il gol del polacco Milik che è regolare. Sul calcio d’angolo, poi, Rugani prende la palla con il braccio, ma un difensore del Lecce la spazza oltre la metà campo: il VAR non può intervenire. Eccessiva davvero, però, la doppia ammonizione per Kaba. Ci vuole qualcosa di più per far sì che sia simulazione. C’è un corpo a corpo con Chiesa, Kaba semplicemente scivola in maniera del tutto naturale. Non avrei mai estratto il secondo giallo”.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"