SIAMO LIVE! 👇🏻 ISCRIVITI AL CANALE TWITCH 💜 E ABBONATI CON PRIME: É GRATIS!

Offerta da
IL PRESIDENTE

Sticchi Damiani: "Il secondo gol ci ha tagliato le gambe. Testa alla Salernitana"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ha rilasciato alcune dichiarazioni subito dopo la sfida persa dal Lecce ieri contro il Verona. Dalle parole del numero uno giallorosso traspare fiducia verso un gruppo che ha dimostrato di poter dire la sua contro chiunque. Quello di ieri è stato un incidente di percorso che potrà anche tornare utile per far crescere i tanti giovani presenti in rosa. Ecco di seguito il suo commento alla sfida: 

“Nel primo tempo non meritavamo di chiudere la gara in svantaggio, con un Lecce padrone della situazione e due clamorose occasioni da gol sulle quali le cose potevano andare meglio. Abbiamo subito poi un gol rocambolesco che ha cambiato il senso della partita, specialmente dopo il raddoppio scaligero nella ripresa. Questo secondo gol ci ha un po’ tagliato le gambe, la partita si è incanalata su un altro versante. Ma siamo alla fine del girone di andata con un bilancio assolutamente positivo, con 20 punti, 8 punti di vantaggio sulla zona rossa, numeri importanti che non possono che lasciarci contenti. 

Ora che inizia il ritorno con due altri scontri diretti con Salernitana, sabato prossimo a Lecce, e poi con la trasferta di Cremona. Ecco dobbiamo essere bravi a continuare, a riprendere il nostro passo. Serie A? È uno dei tornei più difficili, non ci sono squadre materasso. Sapevamo che il Verona è una squadra di valore e lo ha ampiamente dimostrato. Ma il Lecce c’è, lo ha fatto capire a tutti. Ora testa alla sfida di venerdì contro la Salernitana”

Adesso i giallorossi devono subito resettare la gara contro il Verona per concentrarsi sul match di venerdì sera contro la Salernitana, una gara da non sbagliare assolutamente davanti al proprio pubblico. I campani non stanno attraversando un momento felice della loro stagione e servirà una super prestazione per ottenere 3 punti contro di loro.