header logo

Domenica è terminata la stagione calcistica per la prima squadra, ma dietro le quinte si continua a lavorare per programmare il futuro. Il primo tassello organizzativo inerente alla stagione 2023-24, già ufficializzato dall'Unione Sportiva Lecce, è la sede del ritiro: Folgaria.
I salentini calano il tris, dato che sarà il terzo anno consecutivo nella località del Nord Italia.

Comodità e forse anche un po' di scaramanzia. Da quando preparano la stagione a Folgaria, i giallorossi hanno sempre centrato l'obiettivo stagionale: prima la promozione e poi la salvezza.
Sotto la gestione Corvino, solo nella stagione 2020-21 il Lecce non è andato in Trentino a causa della precaria situazione sanitaria, svolgendo il ritiro in sede. Folgaria, d'altronde, era una delle mete preferite dal responsabile dell'area tecnica sin dai tempi di Firenze.

Ad annunciare la sede del ritiro in preparazione della stagione 2023-24, il club salentino:

"L’U.S. Lecce comunica che, il ritiro precampionato della stagione sportiva 2023/2024, per il terzo anno consecutivo, si svolgerà nella località trentina di Folgaria sull'Alpe Cimbra.

Il gruppo squadra alloggerà presso l'Alpen Hotel Eghel, mentre gli allenamenti si svolgeranno al Centro Sportivo "Mauro Marzari".

L'U.S. Lecce ringrazia l’APT Alpe Cimbra che ha contribuito a rendere possibile l’operazione sottoscrivendo l’accordo come Sponsor per la prossima stagione".

Non sono state ancora ufficializzate le date, anche se filtrano delle indiscrezioni in merito. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, il tutto potrebbe avvenire dal 15 al 30 luglio. Leggero ritardo rispetto allo scorso anno, quando, causa mondiale, il campionato iniziò con anticipo.
Sempre in attesa di news ufficiali, è possibile ipotizzare un pre-ritiro nel Salento con primi test fisici, come da routine.

La stagione 22-23 per il Lecce, comunque, non è ancora terminata: domani sera ci sarà la finale scudetto Primavera contro la Fiorentina.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"