MOLTI FLOP

Verona-Lecce, le pagelle dei giallorossi

Scritto da Pierpaolo Verri  | 

🔥 Questo spazio è libero e può essere occupato dalla tua pubblicità. Scegli di pubblicare qui la tua inserzione per avere la massima visibilità nel post partita del Lecce. Contattaci via social o scrivendo a [email protected]

FALCONE 5,5

Incolpevole sul primo gol, nel secondo si fa bucare sul suo palo. 

GENDREY 5,5

Davanti si affaccia poco, dietro concede tutto sommato poco.

BASCHIROTTO 6

La fisicità di Djuric è un fattore che lo costringe a spendere diversi falli, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa fa quel che può per contenere gli attacchi avversari, bravo a salvare praticamente un gol in scivolata.

UMTITI 6

Lui è probabilmente quello che soffre meno in difesa, regge l'urto con gli avversari e cerca spesso il suo proverbiale anticipo. Esce dal campo anzitempo per problemi fisici. 

🔄 GALLO 5,5

Primo tempo complicato, nel quale va in difficoltà nell'uno contro uno subendo la fisicità degli avversari. 

BLIN 5,5

La palla gol migliore del match arriva proprio sui suoi piedi nella prima frazione di gara ma non colpisce con troppa convinzione. Nella ripresa prova a metterci sostanza, ma non basta.

HJULMAND 5,5

Partita dai due volti, perché dopo un buon inizio, in cui tiene le redini del centrocampo, si perde un po' per strada e diventa impreciso. 

🔄 GONZALEZ 5,5

Brutta prestazione, si muove tanto ma produce poco. Sull'1-0 va in contrasto sull'avversario con poca convinzione e da lì nasce l'assist per il gol. 

🔄 STREFEZZA 6

Lui è sicuramente l'uomo più ispirato in avanti, si muove molto sul fronte d'attacco e perlomeno prova a creare dei pericoli. 

🔄 COLOMBO 5

Nel primo tempo va vicino al gol con una bella conclusione, costringendo Montipò a una grande intervento. Spalle alla porta però fa fatica in protezione della palla e soffre il duello con Hien. Sanguinoso il retropassaggio da cui nasce il 2-0.

DI FRANCESCO 5,5

Il solito pungolo sulla fascia, rispetto alle recenti uscite però manca di incisività. 


BARONI 5,5

Primo tempo che dà continuità alle recenti prestazioni, poi dopo il gol subito la squadra perde convinzione. Nella ripresa manca una vera e propria reazione e la mossa tattica di togliere il centravanti non paga. 

 


🔄 SOSTITUZIONI

PEZZELLA 5,5

Gli avversari lo contengono bene, quando ha la possibilità di affacciarsi in avanti è poco preciso. 

BANDA 5

Eccessivamente fumoso, non riesce a incidere.

MALEH 5,5

Entra nel momento più complicato della sua squadra e non riesce a cambiare il corso del match.

TUIA 6

Non corre grossi rischi. 

PERSSON s.v.