SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CALCIOMERCATO

Corini svela un retroscena: "Avrei voluto Barak per il mio Brescia ma il Lecce ci anticipò"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Eugenio Corini, ex tecnico giallorosso ancora sotto contratto con il club salentino, ha parlato a CalcioHellas del campionato che sta disputando il Verona, svelando anche un retroscena di mercato risalente all'ultima stagione che giallorossi e Brescia hanno disputato in Serie A.

L'ex Palermo, infatti, ha dichiarato di aver chiesto alla sua società, all'epoca era l'allenatore delle Rondinelle, l'acquisto di Antonin Barak. Il Lecce, però, è stato più veloce ed ha raggiunto l'accordo con il giocatore, portandolo nel Salento e godendoselo per sei mesi, seppur quel periodo sia stato fortemente condizionato dal Covid.

“Barak è il mio più grande rammarico: l’avrei voluto al Brescia, ma il Lecce ci anticipò. Ha tecnica, passo e fa tanti gol. È un giocatore completo e pure molto continuo”. 

Il centrocampista ceco con i giallorossi ha disputato in totale 16 gare, segnando anche 2 gol. Il suo talento è venuto fuori fin da subito ma purtroppo i tifosi giallorossi lo hanno potuto ammirare dal vivo per poco tempo e le partite d'estate ogni tre giorni ne hanno condizionato non poco il rendimento.

In questa stagione con la maglia del Verona, Barak sta dimostrando di meritare un grande club ed in estate si scatenerà un'asta tra grandi club. Milan e Juventus hanno già chiesto informazioni ma anche squadre estere potrebbero interessarsi al suo cartellino. 


💬 Commenti