header logo

Sono ore frenetiche in casa Lecce. I giallorossi hanno diversi esuberi ed in queste ore stanno ultimando alcune cessioni; allo stesso tempo gli impegni ufficiali si avvicinano ed in entrata devono essere piazzati dei colpi fondamentali.

Calciomercato Lecce: le ultime in uscita

In poco più di 24 ore potrebbe essere definita una tripla cessione. I salentini hanno già ufficializzato l'addio di Bjorkengren (titolo definitivo per 300mila euro) e Bleve, con quest'ultimo che passa alla Carrarese in prestito secco.

La terza operazione in uscita che potrebbe definirsi prossimamente è la cessione di Rodriguez in prestito. Il classe 2001 è finito nel mirino dell'Ascoli e la trattativa è in chiusura. Tornerebbe in Serie B in una piazza tranquilla con un allenatore competente come Viali che sviluppa un modulo a lui favorevole.

Il futuro di Vulturar è sotto la lente d'ingrandimento. Il Lecce non ha offerte concrete sul tavolo ed il calciatore, a differenza dei compagni McJannet, Samek e Pascalau, è stato convocato per la trasferta di Cadiz. Ciò significa che è tenuto in considerazione da D'Aversa, anche se un futuro in Prima Squadra non è assolutamente scontato. Un'altra stagione in Primavera è da tenere in considerazione ed il rumeno torna utile nei criteri delle liste per la Youth League.

Tutto fermo per la cessione di Ceesay in Arabia Saudita. L'accordo con l'Al-Fayha c'è, ma il club non si sta facendo più sentire e la controparte non ha ricevuto sufficienti garanzie.

Per il passaggio di Hjulmand allo Sporting manca solo l'ok del calciatore, per il quale è pronto un contratto da circa 2 milioni di euro (praticamente il quadruplo di quanto percepisce nel Salento). Il Lecce intascherebbe 18 milioni+3 di bonus, mentre 1 milione andrebbe al suo ex club come premio solidarietà.

Calciomercato Lecce: le ultime in entrata

Filtrano pochi nomi in entrata: l'area mercato sta lavorando a fari spenti e sicuramente sta spingendo per fornire a mister D'Aversa un centravanti perlomeno per la prima giornata di Serie A. Krstovic è seguito con grande interesse ma il Lecce non ha a disposizione uno slot da extra-comunitario.

Sicuramente i giallorossi interverranno su più reparti. In difesa verrà acquistato almeno un difensore centrale di livello, che possa sostituire degnamente Pongracic o Baschirotto all'occorrenza. Non è da escludere un doppio colpo se Dermaku e Smajlovic non dovessero essere ritenuti adeguati.

Un altro colpo importante ci sarà a centrocampo, mentre il numero di innesti in attacco dipenderà dal futuro di Ceesay.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"