header logo

Il Lecce di Roberto D’Aversa prosegue la preparazione in vista del prossimo incontro di campionato che si giocherà in trasferta, alla Dacia Arena, contro l’Udinese per il nono turno di campionato. L’obiettivo sarà quello di portare a casa un risultato positivo, offrendo una prestazione di livello per dare continuità a quanto di buono fatto fino ad ora contro un avversario tutto fuorché semplice da battere, considerando l’organico della rosa e soprattutto la posizione in classifica non particolarmente idilliaca e le zero vittorie in questo avvio di campionato.

I giallorossi scenderanno in campo il prossimo 23 ottobre e sarà la sedicesima occasione che giocheranno in questa data.

Lecce, Oudin e Gendrey

La prima volta, risale addirittura al campionato di Serie B 1930/31 contro il Liguria, in trasferta, con il risultato di 3-1 in favore dei salentini; nel 1949/50, invece, in Serie C finì 4-0 contro il Marsala mentre in quarta serie, nel 1955/56, vinse il Toma Maglie in trasferta per 2-1. Nel 1960/61, in terza serie, arrivò un pareggio in Calabria contro il Crotone per 1-1; nel 1966/67, invece, il Lecce tornò a vincere, sempre in Serie C, battendo davanti al proprio pubblico il Trapani per 3-0 mentre nella stagione 1977/78 e 1983/84 (in Serie B) arrivarono due pareggi consecutivi a reti bianche contro Ternana, in trasferta, e Campobasso, al Via del Mare. Il primo storico in Serie A, risale al 1988/89, allo Stadio Olimpico contro la Roma: finì 1-1 con rete di Pasculli nei minuti finali per i ragazzi dell’allora tecnico Carletto Mazzone; in Serie B, nella stagione 1994/95, i giallorossi caddero malamente davanti ai propri tifosi contro il Palermo, perdendo per 7-1 grazie a ben cinque gol dell’attaccante rosanero Campilongo (quattro dei quali solo nel primo tempo); il trend in casa non cambia nemmeno nelle stagioni seguenti con un perentorio 3-0 della Juventus nel campionato di Serie A 2005/06 e un pirotecnico 4-3 del Milan di Allegri nel 2011/12, in cui riuscì a rimontare l’iniziale 3-0 da parte dei salentini dell’allora allenatore Di Francesco, messo a segno nel primo tempo con Giacomazzi, Oddo e Grossmuller grazie a una tripletta di Boateng e a un gol di Yepes nei minuti finali.

Bologna-Lecce

In Serie C nel 2013/14 i salentini vinsero sul campo del Barletta con il punteggio di 1-0 grazie a un gol di Zigoni mentre, sempre in terza serie, nel 2016/17 uscirono sconfitti su quello del Catania per 2-0; nel 2021/22, al Via del Mare, in Serie B finì 0-0 contro il Perugia. Infine, l’ultimo precedente in data 23 ottobre, risale alla passata stagione contro il Bologna: al Dall’Ara vinsero i padroni di casa per 2-0.

Udinese-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"