header logo

Prosegue la preparazione dei giallorossi rimasti nel Salento, in vista del prossimo incontro di campionato, che andrà in scena il 27 novembre, contro il Verona, del grande ex Marco Baroni, e sarà valevole per il tredicesimo turno.

La Serie A è ferma, causa Nazionali e, a proposito, quella Azzurra sarà impegnata questa sera, a Leverkusen, in campo neutro, contro l'Ucraina per l'ultima, decisiva sfida del girone di qualificazione per strappare il pass al prossimo campionato europeo che si terrà in Germania.

Intanto, approfittando di questa sosta, vogliamo offrirvi alcuni dati numerici, circa l'andamento dei giallorossi in questa prima parte di stagione.

Grazie al database di FootData, vogliamo proporvi una speciale classifica, relativa al numero di duelli difensivi del nostro campionato, nella quale compare, anche, un giocatore del club salentino. Si tratta di Marin Pongracic. Quale posizione occupa?

Al decimo posto troviamo Vina (Sassuolo) con 120 duelli difensivi in 12 partite disputate, per un totale di 842 minuti giocati; al nono posto Cristante (Roma) con 121 duelli difensivi in 12 partite disputate, per un totale di 1113 minuti giocati; all'ottavo posto Lobotka (Napoli) anche lui con 121 duelli difensivi in 12 partite disputate ma per un totale di 1060 minuti giocati; al settimo posto il “nostro” Pongracic con 124 duelli difensivi in 12 partite disputate, per un totale di 1152 minuti giocati; al sesto posto Buongiorno (Torino) con 131 duelli difensivi in 9 partite disputate, per un totale di 793 minuti giocati; al quinto posto Djimsiti (Atalanta) con 132 duelli difensivi in 11 partite disputate, per un totale di 1030 minuti giocati; al quarto posto Frendrup (Genoa) con 133 duelli difensivi in 12 partite disputate, per un totale di 1151 minuti giocati; al terzo posto Perez (Udinese) con 134 duelli difensivi in 12 partite disputate, per un totale di 1152 minuti giocati; al secondo posto Dossena (Cagliari) con 136 duelli difensivi in 12 partite disputate, per un totale di 1018 minuti giocati; infine, al primo posto di questa speciale classifica, Bijol (Udinese) con 137 duelli difensivi in 12 partite disputate, per un totale di 1152 minuti giocati.

Il roccioso difensore croato, pertanto, anche attraverso queste citazioni statistiche continua a confermarsi tra i migliori giocatori, per rendimento, del club di Via Colonnello Costadura. Il suo apporto sarà determinante per il raggiungimento della salvezza. Riuscirà a confermarsi nel prosieguo della stagione?

 

Verona-Lecce, Live Reaction di Pianetalecce al Pipa di Muro Leccese
Scommesse, “betting partner” in Serie A: un fenomeno in crescita