header logo

Lecce e Bologna si sfidano allo stadio Via Del Mare per l’ultima giornata. I giallorossi scendono in campo con il consueto 433. In porta c’è Falcone; in difesa Gendrey, Umtiti, Baschirotto e Gallo; a centrocampo Blin, Hjulmand e Oudin; in attacco Strefezza, Colombo e Banda. 

Primo minuto e subito emozione, con Gallo che sfiora il gol con un fendente affilatissimo. 

Le due squadre sembrano comunque concentrate e vogliose di onorare al massimo ed al meglio la loro ottima stagione. 

Al minuto 17 i giallorossi passano in vantaggio con un eurogol di Banda, servito splendidamente da Strefezza. Dopo appena un minuto di gioco, il Bologna pareggia il conto con Arnautovic, ma il direttore di gara annulla tutto per fuorigioco. 

10 minuti più tardi ancora grande occasione per gli ospiti ma Falcone respinge come può e salva il risultato.

La gara scivola via senza ulteriori sussulti. Soltanto nel finale Banda ha l’occasione del 2 a 0 di testa ma la fallisce clamorosamente da due passi. 

Durante l’intervallo Assan Ceesay prende il posto di Lorenzo Colombo. Dopo appena 5 minuti di gioco Oudin calcia in porta ma non trova lo specchio della porta, seppur da buona posizione. 

Al decimo minuto della ripresa Banda lascia il campo per Maleh. Oudin si sposta sulla fascia sinistra.

Al minuto 13 il Bologna trova la rete del pareggio con Marko Arnautovic, abile a battere a rete di testa da ottima posizione. 

La risposta del Lecce porta la firma di Tony Gallo. Il terzino calcia con convinzione e la sfera termina ad un soffio dalla porta difesa da Skorupski. A 10 minuti dal termine, invece, è Assan Ceesay ad andare vicino alla rete del 2 a 1 e del momentaneo nuovo vantaggio. 

Dall’altra parte è Zirkzee a realizzare un grande gol ed a portare gli ospiti in vantaggio, con una rasoiata che fa impazzire i tifosi assiepati nel settore ospiti. 

A 3 minuti dalla fine Oudin regala una perla ai presenti al Via Del Mare, realizzando un gol incredibile direttamente al volo. 

Allo scadere Ferguson segna un'altra volta ai giallorossi. Il Bologna vince ma non importa, i giallorossi sono salvi e possono festeggiare. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"