SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'EX PORTIERE

3 promozioni in 4 anni con il Lecce ma quest'anno sarà avversario: che fine ha fatto Lorieri?

Scritto da Andrea Sperti  | 

È cresciuto nelle giovanili dell’Inter ma non ha mai esordito con la maglia nerazzurra. Nel Lecce, invece, è arrivato nel pieno della sua carriera e qui si è consacrato definitivamente, conquistando 3 promozioni (2 di queste in Serie A ed una in cadetteria) ed entrando per sempre nel cuore della gente.

Forse lo avete già capito ma oggi vi vogliamo parlare di Fabrizio Lorieri, ex estremo difensore giallorosso e nuovo preparatore dei portieri dello Spezia. Il numero 1 toscano lascia la Sampdoria dopo diversi anni e tante soddisfazioni, rimanendo in Liguria ed in Serie A ma ricominciando una nuova avventura con nuovi colori.

Il prossimo anno, quindi, Lorieri sarà un avversario del club salentino ma questo termine non può essere utilizzato per descrivere l’ex portiere classe ’64, che ha davvero scritto pagine importanti della storia del Lecce.

Fabrizio è arrivato nel Salento in Serie C ed ha compiuto la doppia scalata fino al massimo campionato italiano, parando di tutto e dimostrando di essere ancora un portiere valido, dopo qualche esperienza negativa. Dopo la retrocessione in B ha deciso di restare ed ha subito riconquistato la categoria, riportando il Lecce in Serie A.

Qualche giorno fa, prima dell’annuncio ufficiale della sua firma con lo Spezia, Lorieri ha parlato così del prossimo campionato di Serie A, un torneo anomalo nel quale anche i preparatori dovranno farsi trovare pronti:

“E’ un campionato anomalo, ci troveremo ad affrontare una pausa lunga e lì si lavorerà come d’estate, quando hai la possibilità di curare aspetti della preparazione che durante l’anno, con tutti gli impegni ravvicinati, non si possono curare. Sarà una sfida anche per noi il fatto di affrontare un campionato anomalo e cercheremo di farci trovare pronti sulla parte di preparazione”.

Insomma, lui non vede l’ora di iniziare e noi non vediamo l’ora di affrontarlo. Intanto si è goduto il mare del Salento fino a qualche giorno fa, con un legame per questa terra che va al di là del calcio e l’affetto per i colori giallorossi.

 


💬 Commenti