GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
IN CONFERENZA

Baroni: "Samp disperata? Non posso pensarci. Di Francesco ha raggiunto una condizione stellare”

Scritto da Filippo Verri  | 

Marco Baroni ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro la Sampdoria.

Dopo Sampdoria
“Stacchiamo e rientriamo il 26 novembre. Ci siamo allineati e abbiamo tolto qualche giorno rispetto alla sosta delle altre squadre”.

Ultimo impegno
“Siamo nel mini ciclo di 3 partite, 2 già affrontate. Al di là dei risultati ci sono state prestazioni importanti. Questa partita ha difficoltà sotto diversi aspetti. Ci dobbiamo andare con compattezza e determinazione, voglia di fare una bellissima prestazione in un campo bello come Marassi. I giocatori sono pieni di energie”.

Pericoli e dubbi di formazione
“Abbiamo dubbi di formazione. Pezzella poteva essere impiegato. Devo valutare e mi prendo qualche ora. Oggi abbiamo fatto una leggera rifinitura, ci sono le energie fisiche e mentali per questa partita”.

Atalanta
“Con l’Atalanta abbiamo ritrovato l’atteggiamento. Abbiamo tolto iniziativa a loro. È stata un’interpretazione giusta contro una squadra complicata. La partita è già alle spalle, non dobbiamo scendere dal punto di vista prestativo”.

Difesa e attacco
“Lo so che volete la formazione ma mi diventa difficile. Devo assolutamente valutare. Gendrey aveva un piccolo problemino che ha recuperato ma dobbiamo ancora valutare. Domani faremo un risveglio muscolare e farò delle scelte”.

Giudizio sulla Samp e stato fisico/mentale
“Non parlo, guardo il percorso mio. Tanto passerà dalla nostra prestazione. Quando arriva una vittoria così ti può rilassare, ma io ho fiducia nel mio gruppo. Mi preoccupa solo un recupero fisico, non dei cali di tensione. Sono peró fiducioso di trovare le energie per fare la partita. Dobbiamo essere pronti”.

Fattore ambientale
“Deve essere motivo di voglia, ci sono gli ingredienti per dare tutto. Conta la determinazione ora”.

Samp disperata?
“Non lo so, non posso pensarci. Io penso solo a noi.”

Di Francesco
“Domani farò un colloquio. Io lo considero un titolare. Aveva bisogno di trovare una condizione importante e ora ha una condizione stellare. Io gli chiedo di andare forte e lo ha fatto molto bene. Questo è il Federico che vogliamo.”