header logo

Ivan Juric, tecnico del Torino, prossimo avversario del Lecce, ha parlato in conferenza stampa al termine della gara persa dai suoi contro l’Inter. Ecco di seguito le sue parole riportate da TuttoMercatoWeb:

“Vlasic sembra tutto a posto. Le sensazioni per Perr sono negative, si vede domani con la risonanza ma non siamo tranquilli"

Juric sull’infortunio di Schuurs

"Abbiamo una mancanza di giocatori in difesa. Abbiamo fuori dall'inizio Djidji, Zima convive con il dolore a ginocchio, Buongiorno era fuori. Tameze ha giocato come centrale nella difesa a quattro oggi con Schuurs, loro due hanno fatto molto bene, non abbiamo subito quasi niente finché c'erano loro due. Sazonov ha grande grinta e voglia di imparare, ma ci va tanto lavoro per arrivare a quel livello".

Juric sulla gara contro il Lecce

"Ci sono momenti di difficoltà. E' la prima volta in questi due anni e mezzo, bisogna ricompattarsi e stringere i denti. Oggi la squadra fino al primo gol mi è piaciuto tanto, giocando con spirito e gioco. Tutti hanno dato il massimo fino alla fine, speriamo sia di buon auspicio. Prepariamo bene la prossima, cercheremo di rialzarci subito. Il campionato è ancora lungo"

Juric sulla prestazione di Tameze 

"C'è gente che ha un attaccamento alla causa per niente difficile. Oggi ha fatto il difensore centrale nella difesa a quattro e ha fatto una partita stupenda. In questi momenti serve gente così con il suo spirito. Speriamo siano solo crampi i suoi a fine partita".

Torino, situazioni infortuni

È un Torino parecchio malconcio quello che ha lasciato il campo ieri dopo la sconfitta contro l’Inter. Per Schuurs, come detto, le sensazioni sono tutt’altro che positive e si teme la rottura del legamento crociato, che significherebbe stagione praticamente finita ed arrivederci al 2024-2025. Il tecnico dei granata, nella conferenza stampa prepartita, aveva anche parlato delle condizioni fisiche di Buongiorno e Zapata, due altri grandi assenti ieri. Entrambi non sono al meglio della condizione ma potrebbero tornare a disposizione dell’ex allenatore del Verona proprio per la sfida contro il Lecce, in programma il 28 ottobre alle ore 18 allo Stadio Via Del Mare.

Juric spera di recuperare quantomeno il centrale difensivo, dato che nel reparto arretrato il Torino sta vivendo una vera e propria emergenza. 9 punti in 9 partite non sono tanti ed ora dovrà cercare di trovare la soluzione giusta per ricominciare la corsa verso la parte sinistra della classifica. 

Udinese-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"