SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL PROSSIMO AVVERSARIO

Ascoli, Dionisi: "Il Lecce si sta giocando il campionato, ma noi vogliamo imporci anche lì"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Federico Dionisi, attaccante dell'Ascoli, ha parlato in conferenza stampa subito dopo la fine della sfida contro il Crotone, vinta dai bianconeri per 2 a 1.

Ecco di seguito le sue parole: 

"Questa secondo me è una vittoria da Ascoli. Mettendoci il cuore. Avevamo fatto un buon primo tempo, loro si sono difesi bene e ripartivano. Poi nella ripresa siamo riusciti a ribaltarla, è venuto fuori il cuore e la voglia. 

Complimenti a chi è subentrato. I ragazzi sono tutti importanti. Lo sanno e lo dimostrano. La gioia più grande è vedere quest'unione. Tutti sono disposti a dare il 100% e questo è la cosa più bella. Festeggiare con i tifosi a fine partita è una gioia. 

Nelle ultime settimane stiamo portando avanti buoni risultati in casa e dobbiamo continuare così. L'abbraccio con i tifosi significa che noi ci siamo. Dobbiamo continuare su questa strada che è la strada giusta. Mancano pochi punti per essere tranquilli sul discorso salvezza. 

Lecce partita difficile. Si stanno giocando il campionato. Rispettiamo gli avversari ma vogliamo imporci. Non sono legato ai numeri. Mi fa piacere il traguardo delle 500 presenze. Ho ancora tanta voglia di fare, stare meglio nelle prossime settimane e dare una mano ai ragazzi"

Lo scorso anno l'Ascoli è riuscito ed espugnare il Via Del Mare, con Dionisi che ha realizzato la sua personale doppietta.

La formazione di Sottil nella passata stagione era all'inizio della sua rincorsa mentre adesso sa quello che vuole ed è in piena corsa play off.

Servirà, quindi, il miglior Lecce per interrompere la corsa dell'Ascoli e non permettere a Dionisi di bissare la prestazione dello scorso anno. 


💬 Commenti