header logo

Sarà lo stadio Via del Mare di Lecce ad ospitare la gara tra Catanzaro-Ternana, seconda giornata di Serie B, in programma domenica 27 agosto alle ore 20.30. In attesa del completamento dei lavori al Ceravolo, la società del presidente Floriano Noto aveva indicato come stadio alternativo proprio l'impianto salentino, dove dunque si giocherà la prima casalinga dei calabresi.

Nessuna possibilità - riporta Gianluca Di Marzio - di giocare a porte chiuse al “Ceravolo” di Catanzaro, stante l’impossibilità della commissione criteri infrastrutturali della Figc di dare il via libera non avendo ancora il Comune fornito alla Lega tutta la documentazione necessaria ed essendoci, oltre ai tempi tecnici, obblighi di comunicazione anche alla Ternana sulla destinazione della trasferta.

Catanzaro al Via del Mare: la nota ufficiale dello scorso giugno

"È lo stadio “Ettore Giardinero”Via del mare di Lecce ad essere ufficialmente indicato come impianto alternativo per le gare casalinghe dell’US Catanzaro 1929, nell’eventualità in cui gli interventi di ristrutturazione del “Ceravolo”, in corso d’opera, non dovessero terminare entro l’avvio del campionato di serie B. L’ufficialità è arrivata nelle scorse ore e la società giallorossa intende rivolgere un sentito ringraziamento al Prefetto della città salentina, Luca Rotondi, al questore, Andrea Valentino, al sindaco, Carlo Salvemini per la disponibilità dimostrata. 

Nello stesso tempo la dirigenza delle Aquile, con in testa il presidente Floriano Noto, esprime assoluta riconoscenza al presidente della società pugliese, Saverio Sticchi Damiani, “con il quale siamo legati da un rapporto di sincera amicizia, per aver accolto senza tentennamenti la richiesta da noi avanzata e per aver perorato la nostra causa presso le istituzioni competenti".

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"