header logo

Approdato nel Salento lo scorso 15 dicembre, Sebastian Esposito è tra i profili più interessanti della formazione Primavera, allenata in questa stagione da mister Coppitelli e terminata al tredicesimo posto con 41 punti. 

Il difensore centrale col doppio passaporto australiano e italiano è cresciuto nelle giovanili del Melbourne City e, dopo aver ottenuto la seconda cittadinanza, ha firmato con i salentini il trasferimento a titolo definitivo. 

Sebbene sia arrivato a stagione in corso, ha avuto un impatto significativo nella formazione giovanile, ritagliandosi sin da subito un posto da titolare. Difatti, sono 19 le sue presenze in campionato, collezionate sia in un assetto a 4 sia a 3. 

Le qualità difensive gli hanno consentito di convincere velocemente Coppitelli e hanno stregato Corvino. Nella conferenza stampa post mercato invernale, è stato inserito nella rosa della prima squadra dal responsabile dell’area tecnica, in seguito all’infortunio di Dermaku e al mancato arrivo di Lagerbielke.

Coppitelli Lecce Primavera

Da febbraio in poi ha quindi collezionato diverse convocazioni dai grandi, senza mai essere schierato da D’Aversa e Gotti. Nonostante ciò, si è allenato con la Prima Squadra assieme ad altri talenti come Burnete, dunque potrebbe essere considerato nelle convocazioni per il ritiro pre-campionato 2024-25.

Intanto, ha un impegno da disputare con la propria nazionale. In Via Colonnello Costadura è arrivata una convocazione dalla federazione australiana, che Esposito ha prontamente accettato:

L’U.S. Lecce comunica che il calciatore Sebastian Esposito è stato convocato in Nazionale Under 20 australiana in occasione del Camp in Sud America che prevede le amichevoli con Uruguay (5/06) e Cile (9/06 e 12/06).

Ancora polemiche sugli stranieri nella Primavera del Lecce: a farle i soliti disinformati
Spalletti convoca Fagioli e spiega perché: "Non ha scommesso...."