SIAMO LIVE! 👇🏻 ISCRIVITI AL CANALE TWITCH 💜 E ABBONATI CON PRIME: É GRATIS!

Offerta da
PROSSIMO ARRIVO

Cassandro espugna Pisa: l'orizzonte è giallorosso

Scritto da Andrea Sperti  | 

2 tiri, 56 palloni toccati, 4 contrasti vinti su 7 ed una percentuale di precisione dei passaggi del 69%. È stata questa, numeri alla mano, la prestazione di Tommaso Cassandro con la maglia del Cittadella ieri, nel match vinto dai veneti contro il Pisa di D’Angelo, squadra in forma e che non perdeva da tanto all’Arena Garibaldi.

Ve lo abbiamo scritto in settimana ed oggi ci ripetiamo. Il Lecce è molto vicino all’acquisizione del terzino destro veneziano, un giocatore giovane, di prospettiva, con alle spalle però già qualche stagione tra i professionisti per crescere a maturare. 

Il laterale classe 2000 è stato portato a Bologna proprio da Pantaleo Corvino, attuale Responsabile dell’Area Tecnica giallorossa. Il dirigente salentino crede molto nelle qualità del giovane e lo ha puntato per rinforzare l’out di destra della rosa allenata da Baroni. Al momento, infatti, in quella porzione di campo l’unico giocatore a disposizione del tecnico toscano è Valentin Gendrey, sebbene poi all’occorrenza anche Baschirotto possa disimpegnarsi in quel ruolo. Del resto, l’ex Ascoli era stato acquistato a luglio proprio per rappresentare un’alternativa al francese. Poi, però, il suo rendimento da centrale ha cambiato la prospettiva e “costretto” il Lecce ad intervenire a gennaio in quella zona. 

Mancano gli ultimi dettagli per l’arrivo di Cassandro nel Salento, anche se ieri, come detto, il terzino è sceso in campo per difendere i colori del Cittadella. Fino ad ora ha collezionato 18 presenze ed un assist con la compagine veneta, giocando con continuità sia a destra che a sinistra. Arriverà a Lecce da alternativa di Gendrey e dovrà lavorare duro per ritagliarsi il suo spazio e mettere in difficoltà Baroni nelle scelte di formazione. 

Il futuro è dalla sua parte ed il treno direzione Salento sta per partire.