header logo

Dopo la sconfitta in Conference League a Praga, il centrocampista leader del centrocampo di Italiano, Amrabat, aveva lasciato dichiarazioni abbastanza chiare sul suo futuro in viola:

“Sono orgoglioso di aver fatto parte di questa squadra, abbiamo dato tutto quello che avevamo in tutta la stagione e insieme siamo arrivati a due finali”. 

Parole che sanno di addio. Qualche mese prima il Barcellona aveva fatto un tentativo ma i dirigenti fiorentini si opposero al trasferimento immediato: la Fiorentina era in corsa su di versi obiettivi e non era il caso di privarsi della sua diga di centrocampo. 

Quanto chiede la Fiorentina per Amrabat

Commisso vuole ricavarci almeno 30 milioni dalla cessione del calciatore. Nessuna offerta però è stata avanzata al momento. Rumors di mercato parlano di Barcellona e di Atletico Madrid, ma nessuna richiesta concreta oggi. Forse si potrebbe aprire uno spiraglio a sorpresa dall'Arabia Saudita.

Amrabat-Hjulmand, cosa pensa di loro Stramaccioni

Andrea Stramaccioni, ex allenatore dell'Inter, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno parlando così delle prospettive di mercato viola: Amrabat? La Fiorentina giocherà col 4-3-3 anche la prossima stagione: bisogna ragionare sul reparto per intero. Amrabat secondo il mister magari ha una certa alchimia con le mezzali. Se prendi un Lopez poi devi ritrovare quelle caratteristiche negli altri due interpreti. Annata per me è estremamente positiva, a patto che quest'anno venga fatto un salto di qualità. Da come rimpiazzerà Amrabat dipenderà parecchio della stagione prossima”.

L'ex tecnico dei nerazzurri è scettico sul centrocampista del Lecce:"Hjulmand? Ha sorpreso un po' tutti. Assomiglia molto ad Amrabat, ma se serve un giocatore più di qualità servono delle valutazioni".

Hjulmand non è sul mercato, il Lecce accetterà solo offerte congrue

Morten Hjulmand non è sul mercato, ma sicuramente è uno dei pezzi pregiati del Lecce. Pantaleo Corvino valuterà ogni singola offerta per il suo capitano ma rifiuterà quelle non ritenute congrue. Il presidente Sticchi Damiani ha dichiarato che il Lecce non ha bisogno di vendere i suoi giocatori perché a livello finanziario non ci sono buchi da coprire: forte di queste parole, il Lecce potrà battere le carte in sede di trattative. 

La Fiorentina sarebbe pronta ad investire almeno 20 milioni di euro sul talento danese? Sarà il mercato a dirlo. Intanto in va Costadura non sono arrivate richieste ufficiali. Solo il Milan ha realmente sondato il terreno per il calciatore, le valutazioni del Diavolo sul mediano non sono tecniche, queste sembrano già essere superate, ma sono di altra natura, e nemmeno economica. Si attendono risvolti nei prossimi giorni. Intanto Hjulmand si ritroverà all'Acaya la prossima settimana per le visite di rito e per partire poi in ritiro a Folgaria.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"