header logo

“Eserciteremo il diritto di riscatto sia per Colombo sia per Falcone. Poi Milan e Samp potranno esercitare il controriscatto. Se non lo eserciteranno, saranno calciatori del Lecce”.

Nella conferenza stampa di questa mattina, Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ha parlato anche del futuro di Lorenzo Colombo, attaccante che quest’anno ha militato nelle fila dei giallorossi, pur essendo di proprietà del Milan. 

Nel pomeriggio, poi, la società di Via Costadura, attraverso un comunicato ufficiale, ha reso noto che il centravanti di Vimercate farà parte della rappresentativa azzurra ai prossimi Europei Under 21. Ecco di seguito la nota

“L'U.S. Lecce comunica che il calciatore Lorenzo Colombo è stato convocato dal CT della Nazionale Under 21 Paolo Nicolato in occasione degli Europei Under 21, che si disputeranno in Romania e Georgia dal 21/06 all' 8/07.

Gli azzurri affronteranno le seguenti gare nel gruppo D: Francia - Italia (22/06), Svizzera - Italia (25/06) e Italia - Norvegia (28/06)”.

Insomma, il Lecce ha dimostrato, anche attraverso le parole del suo presidente, di credere parecchio in questo ragazzo e verserà 2.5 milioni di euro nelle casse del Milan per il suo riscatto. A quel punto, però, la palla passerà nelle mani dei rossoneri che potrebbero versare 3.5 milioni di euro alla società giallorossa e riprendere la proprietà del giocatore, controriscattando il suo cartellino.

Insomma, tutto è in divenire ma Colombo è già certo di far parte per sempre della storia del club salentino. Il suo rigore rappresenta il momento più alto della stagione della formazione di Baroni ma probabilmente anche degli ultimi anni di questa squadra, che finalmente ha potuto festeggiare una salvezza in Serie A, conquistata con merito ed orgoglio. 

Il Lecce vorrebbe confermarlo perché il ragazzo ha qualità ed ampi margini di miglioramento. Alla prima stagione nella massima serie ha siglato 5 gol e nel prossimo campionato il suo rendimento potrebbe sensibilmente migliorare. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"