header logo

Il Brindisi sta pensando di portare al Fanuzzi uno artefici della promozione in Serie B del Lecco Cristian Bunino. L'attaccante classe 1996 é di proprietà della Pro Vercelli e lo scorso anno é finito in prestito al Lecco a partire da Gennaio e fino a Giugno 2024. Ora il Brindisi dovrà lavorare su entrambi i club per ottenere il rientro anticipato del centravanti in Piemonte e poi in Puglia.

Chi è Cristian Bunino

Attaccante centrale di 26 anni, nativo di Pinerolo, e già attaccante della nazionale U19. Nonostante la sua giovane età ha già vestito 13 maglie tra cui quelle di Livorno, Pescara e Juventus next gen. In carriera tra i professionisti può vantare 261 presenze 42 gol e 14 assist, tra queste 32 presenze e 2 reti sono state realizzati in Serie B.

Il nome di Bunino è venuto alla ribalta lo scorso Marzo quando a causa di un impellente bisogno fisiologico unito all'impossibilità di rientrare negli spogliatoi, dal momento che è successo durante la partita e lui si stava riscaldando a bordo campo pronto per la sostituzione, hanno “costretto” il povero Cristian a fare la pipì a bordo campo con la faccia rivolto verso la tribuna. L'arbitro dell'incontro, Simone Gallipò, non ha potuto fare altro che espellerlo dal campo. 

Il giocatore si è poi giustificato: "Mi sono scusato con tutti, non conoscevo questo aspetto del regolamento dato che è un gesto che fanno tanti giocatori in ogni partita e non ho mai visto espellere qualcuno, forse ci voleva un po’ di buon senso. In ogni caso mi è dispiaciuto tanto lasciare in difficoltà il mister e i compagni visto che stavo per entrare".

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"