Un ispettore Sky è stato aggredito e rapinato per un controllo durante Sassuolo-Lecce: condannati in 3

Scritto da Andrea Sperti  | 

Secondo quanto riportato da Il Corriere Salentino, il 4 luglio scorso un ispettore Sky sarebbe stato aggredito e rapinato da 3 ragazzi, dopo essere giunto in un circolo privato per verificare l’abbonamento mentre 15-20 persone assistevano alla sfida tra Sassuolo e Lecce.

Ieri, i giudici della seconda sezione penale, hanno condannato questi tre ragazzi, originari di Trepuzzi e Squinzano, a 5 anni e mezzo di reclusioni e sono stati interdetti in perpetuo dai pubblici uffici.

Le indagini hanno preso il via dopo la denuncia della vittima, originaria di Corato ed arrivata sul luogo solo per un controllo anti-pirateria. L’ispettore è stato aggredito sia verbalmente che fisicamente ed è stato costretto a fornire i dati del pin del cellulare per cancellare le foto che aveva fatto e che testimoniavano l’irregolarità dell’attività. Solo dopo essere riuscito a scappare dal posto ha potuto, con un secondo cellulare, chiamare i carabinieri, che sono subito arrivati sul posto e fermato i tre ragazzi.

Dopo l’intervento dei carabinieri, l’ispettore è stato visitato dal dottore della guardia di medica che ha stilato un certificato medico allegato alla denuncia.


💬 Commenti