header logo

Ha parlato Antonio Cassano al podcast Goalden Point riguardo quei calciatori della Serie A che, secondo l'ex fantasista di Roma, Samp e Parma, in questa stagione non hanno rispettato le aspettative.

Si può dire che l'attaccante barese non abbia fatto troppi giri di parole nel descrivere, giocatore per giocatore, i motivi per cui stesse scegliendo quei nomi per ogni ruolo.

Come giocherebbe la flop 11 di Cassano?

Se volessimo mettere in campo questa formazione, vedremmo in campo un 4-2-4, con scelte che in alcuni ruoli possono essere discutibili.

In porta, Cassano ha messo il portiere della Roma Rui Patricio; il portoghese ha iniziato la stagione da titolare con Mourinho per poi sedersi in panchina alle spalle di Svilar con De Rossi.

Nei quattro di difesa, l'ex giocatore ha scelto due giocatori del Napoli, Di Lorenzo e Rrahmani, con Alex Sandro e Milenkovic, commentando così le sue scelte:

Io a destra metto Di Lorenzo, poi Rui Patricio e Alex Sandro a sinistra. Centrali secondo me ha perso anche il polso Milenkovic, un altro dei difensori centrali flop Rrahmani, perché l'anno scorso ha fatto benissimo, quest'anno ha fatto malissimo.

Pesca sempre dal Napoli il primo dei centrocampisti, selezionando il camerunense Zambo Anguissa, seguito dallo juventino Manuel Locatelli, che non è stato convocato per EURO 2024:

Con Locatelli sono d'accordissimo, Anguissa ha fatto malissimo quest'anno.

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
D’Aversa: Cesena in attesa, spunta l’interesse di un club di Serie A

💬 Commenti