SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LE SUE PAROLE

Caserta: "Contro il Lecce non abbiamo giocato bene, è stato merito degli avversari"

Scritto da Filippo Verri  | 

Il tecnico del Benevento, Fabio Caserta ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Ascoli. TMW ha riportato le sue dichiarazioni:

“Contro il Lecce non abbiamo fatto una partita come nelle uscite precedenti e questo è avvenuto soprattutto per merito degli avversari che ci hanno chiuso le linee di passaggio. Dobbiamo lavorare ancora molto, ma i margini di miglioramento sono notevoli e io sono contento. L’Ascoli sta facendo bene, ma non dobbiamo farci condizionare. Affronteremo un gruppo che ha qualità e che non è stato costruito per salvarsi come dicono perché in rosa ci sono giocatori che rappresentano un lusso per la categoria. Non sono preoccupato perché da due gare ci manca il gol, c’è Lapadula che è un giocatore forte che può spostare gli equilibri e che sarà a disposizione per la sfida. – continua Caserta soffermandosi su altri singoli come riporta Ottopagine.it – Sau è un altro giocatore con qualità tecniche importanti, che aiuta molto la manovra e sicuramente giocare con uno più vicino può aiutarlo a rendere di più. Glik sta bene, è rientrato con qualche problemino dalla nazionale, ma è un giocatore importante e sarà della gara nonostante Vogliacco abbia fatto bene. Davanti a lui ci sono il polacco e Barba che hanno maggiore esperienza, ma so di poter contare su di lui nel corso del campionato. Viviani? L’ho valutato assieme al ds Foggia, ha caratteristiche importanti e può giocare sia a due sia a tre. Si inserisce in un reparto che ha già degli elementi importanti e ci darà una grande mano perché ha qualità, poi potrà darci anche freschezza perché giovane”.