SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL PENSIERO

Romano a PGR: "Lecce, non servono calcoli: bisogna vincerle tutte"

Scritto da Filippo Verri  | 

Il direttore di PianetaLecce Francesco Romano è stato ospite di PiazzaGiallorossa:

"Il Lecce è una squadra che non gioca a memoria ma quasi. Ogni giocatore sa cosa farà il compagno e lo aiuta. Vedendo la classifica non è una fuga, andiamoci piano. Però è vero che ormai i salentini vengono visti in maniera diversa rispetto ad inizio campionato, quando non ci conoscevano e concedevano anche il contropiede. Ora ci studiano e lasciano pochi spazi. Col tridente poi non c'è storia, con Di Mariano si è bilanciato tutto ed uno dei tre si inventa la giocata della domenica. 

Corsa promozione? Bisogna giocare giornata per giornata con la mentalità di vincerle tutte. Occhio al Benevento e alla Cremonese, per me i sanniti sono quelli più in forma di tutti. Per stare più lontani possibile non servono calcoli, bisogna vincerle tutte.
Baroni durante la settimana valuta i giocatori e ci parla molto. Ha la dote di saper dialogare bene con gli interpreti, chi merita gioca. È uno stimolo in più per i calciatori ed i risultati sono questi. 

In passato critiche verso Baroni? Da parte di noi giornalisti no, forse qualche tifoso col mal di pancia... Liverani mi diceva spesso che il campionato di B è molto particolare perchè una vittoria o una sconfitta possono spostare gli equilibri, ma l'importante è non perdere. I pareggi ci hanno permesso di essere lì.

Nuovo socio? Facciamo i complimenti a Corrado Liguori che ha portato un investitore molto importante in società. È una persona molto umile, sono contento della sua presenza. È così come lo avete visto, non si sente arrivato.

Noi avremo quattro partite difficili, anche il Pordenone perchè mai dire mai. Mi preoccupa anche il Vicenza perchè con l'esonero di Brocchi potrebbero avere un nuovo input. Sono sereno perchè quest'anno abbiamo un gruppo che scende in campo felice di giocare e consapevole di poter fare bene."


💬 Commenti