SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA SANZIONE

Giudice Sportivo: la decisione su Vicenza-Lecce

Scritto da Filippo Verri  | 

La Lega B, attraverso una nota ufficiale, ha diramato le decisioni del Giudice Sportivo in seguito alla scorsa giornata di campionato Serie BKT:

SOCIETA'

Il Giudice sportivo,
premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della diciottesima giornata ritorno sostenitori delle Società Cremonese, L.R. Vicenza, Monza, Pisa, Reggina e Ternana hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 25 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 29, comma 1. lett. a) b) e d) CGS, con efficacia esimente,

delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei suoi sostenitori.

Ammenda di € 10.000,00: alla Soc. LECCE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco un fumogeno e un petardo che causava una forte detonazione, e un altro fumogeno sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. TERNANA per avere suoi sostenitori, al termine della gara, lanciato nel recinto di giuoco un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Dunque, un'ammenda di 10mila euro per il Lecce in seguito agli eventi che hanno portato alla sospensione del match per dieci minuti lo scorso sabato allo Stadio Romeo Menti di Vicenza.
Il Via del Mare sarà regolarmente aperto al pubblico venerdì contro il Pordenone nel match-point promozione.

CALCIATORI - SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

NWANKWO Simeon Tochukwu (Parma): per avere, al 22° del secondo tempo, dalla panchina, rivolto agli Ufficiali di gara un'espressione irrispettosa; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.
SZYMINSKI Przemyslaw M (Frosinone): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
CARACCIOLO Antonio (Pisa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

CASTAGNETTI Michele (Cremonese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).
CIONEK THIAGO Rangel (Reggina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).
KOUAN Oulai Christian (Perugia): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).

OLIVIERI Marco (Perugia): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).
SALVI Alessandro (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
ZANELLATO Niccolo (Spal): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

I giallorossi attualmente in diffida sono Calabresi, Gallo e Majer.


💬 Commenti