header logo

Lo spareggio Hellas Verona-Spezia, terminato con la permanenza in A della formazione allenata da Zaffaroni e Bocchetti, resterà un precedente più unico che raro. Le due formazioni terminarono il campionato a pari punti e disputarono uno spareggio al Mapei, come previsto dal regolamento del campionato. 

La norma in questione è stata modificata.

Lotta salvezza: se due squadre arrivano a pari punti

Si riporta la regola che entra in gioco qualora la terzultima e la quartultima dovessero arrivare a pari punti dopo 38 giornate:

In caso di parità di punteggio tra le squadre posizionate al 17° e al 18° posto, la squadra che si aggiudica la permanenza nel Campionato di Serie A è determinata mediante spareggio da effettuarsi sulla base di due gare di andata e ritorno; la squadra meglio classificata secondo i criteri della Classifica avulsa, disputerà la gara di ritorno “in casa”; si aggiudicherà lo spareggio la squadra che avrà realizzato, nelle due partite, il maggior numero di reti.

A differenza dello scorso campionato, lo spareggio sarà andata e ritorno, anziché in gara secca a campo neutro.

Lecce

Lotta salvezza: se più di due squadre arrivano a pari punti

Come previsto nel regolamento della scorsa stagione, si ricorrerà alla classifica avulsa qualora tre o più squadre arriveranno al traguardo con lo stesso punteggio:

In caso di parità di punteggio tra più di due squadre, al fine di individuare le due di esse che effettueranno lo spareggio per l’assegnazione del titolo di Campione d’Italia o per la permanenza nel Campionato di Serie A, nonché per determinare tutte le altre posizioni di classifica, si procederà alla compilazione della c.d. “classifica avulsa” secondo i criteri qui di seguito indicati:

  1. punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre della c.d. “classifica avulsa”;
  2. differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;
  3. differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato;
  4. maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
  5. sorteggio.
Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Giudice Sportivo: ammenda per il Lecce, ecco perché