header logo

Va in archivio Lecce-Sassuolo, gara terminata in equilibrio con le reti di Berardi prima e Krstovic poi. Dionisi, nel post gara, ha espresso il suo parziale rammarico per il punteggio finale.

Sassuolo, Dionisi: “Nel secondo tempo abbiamo fatto la partita contro il Lecce”

Passare in vantaggio nel primo tempo era un po' troppo. Nel secondo tempo abbiamo fatto la partita noi, siamo stati pericolosi, abbiamo creato i presupposti per vincerla. Non ci siamo riusciti perché davanti avevamo una squadra in salute, difficile da affrontare quando gioca in casa. Sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto. Entrambe le squadre hanno fatto la loro partita, se fossimo stati un po' più precisi qualcosa in più l'avremmo realizzata".

Un'analisi che nello studio di Sky Sport non è stata condivisa da Massimo Marianella: “Non abbiamo visto un dominio del Sassuolo, come detto da Dionisi, soprattutto nel secondo tempo”. E neppure da Lorenzo Minotti, in collegamento dallo stadio Via del Mare:

Lecce-Sassuolo: l'analisi di Lorenzo Minotti

“Neanch'io ho avuto questa sensazione così netta. Il Sassuolo, dopo aver subito il pareggio di Krstovic, c'era il rischio che sbandasse, come accaduto a Frosinone. Invece la squadra ha sempre pensato positivo e risposto colpo su colpo, anche con i cambi. Con l'ingresso di Defrel e Bajrami ha trovato nuove energie. È normale che con 4 attaccanti e 2 centrocampisti creava, però c'erano anche le azioni del Lecce.

Krstovic e Pongracic

I giallorossi ripartivano con altrettanta velocità. Quando ha messo dentro Oudin ha usufruito della qualità del mancino di questo calciatore, sia sui calci da fermo sia su azione. Il Sassuolo dava buone sensazioni, ma il Lecce ha risposto colpo su colpo. Direi che alla fine il pareggio è un risultato giusto per quello che si è visto nell'arco di tutti i 90 minuti".

Marianella (Sky): "A Lecce nessun dominio Sassuolo come dice Dionisi"
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"