header logo

La Juventus risponde all’Inter. Soffrendo all’ultimo respiro, come i nerazzurri ieri contro il Verona. La vittoria in rimonta per 2-1 su di una comunque buona Salernitana, firmata al 91’ da un colpo di testa da vero bomber di Dusan Vlahovic, permette ai bianconeri di riportarsi a due punti dalla vetta. Gli uomini di Allegri girano così a 46 punti dopo l’andata.

Bufera arbitraggio

Salernitana-Juventus ha sollevato anche molte polemiche in chiave arbitraggio. Al termine della sfida il club granata lamenta un arbitraggio "penalizzante", a detta dell'amministratore delegato Maurizio Milan.

Siamo soddisfatti per quanto fatto dalla squadra oggi. Mister Inzaghi rappresenta lo spirito della società, uno spirito arrabbiato per alcuni episodi molto dubbi. Mi riferisco all'espulsione di Maggiore, prima della quale c'era fallo su Simy. Mi riferisco all'episodio, per noi eclatante, di Gatti, che era da espulsione. Ci riteniamo molto penalizzati, e devo dire anche il pubblico mortificato. Questo non toglie nulla alla Juve, alla quale vanno i complimenti, ma già da domani mattina chiederemo chiarimenti ai tavoli giusto.

Il fallo di Gatti in Salernitana-Juventus

Salernitana, l'analisi di Marelli e la replica dell'ad Maurizio Milan

Negli studi di Dazn, l'ex arbitro Luca Marelli spiega: 

L'episodio di Gatti è molto simile a quanto accaduto in Monza-Lecce. Rocchi ci ha spiegato che in quel caso Baschirotto aveva fatto una cosa simile, prendendo prima il pallone e poi l'avversario. Il direttore di gara di quella partita, Marinelli, richiamato anche dal Var, aveva espulso Baschirotto. Rocchi ci ha detto che la decisione corretta era giallo e punizione, come è accaduto questa sera. Nel caso di Monza-Lecce Marinelli non aveva preso la decisione corretta, come ci è stato spiegato dal designatore degli arbitri, poiché ha espulso il calciatore. Il rosso di Maggiore, invece, è corretto: sul fallo precedente al secondo giallo di cui parla lei non abbiamo ancora le immagini.

Sugli episodi da VAR era intervenuto Allegri parlando della partita Inter-Verona

Le polemiche che si sono accese ieri dopo la rete segnata dai nerazzurri in Inter-Verona preceduta da un vistoso fallo di Bastoni su Duda, hanno parlato in tanti e tra questi c'è anche il pensiero dell'allenatore dei bianconeri Massimiliano Allegri che ha spostato l'attenzione sul VAR: 

Il Var è una roba soggettiva, lo dico da quando c'è. Bisogna accettare così com'è, l'importante è non farlo passare per oggettivo, nel tennis c'è la pallina che picchia fuori dalla riga, quello è oggettivo. Inutile stare a discutere, noi facciamo il nostro lavoro, c'è una commissione arbitri che valuta quello che stanno facendo

locandina open day
locandina open day
Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
700km per sfidare in palestra Baschirotto: la challenge diventata virale su Instagram

💬 Commenti