header logo

Intervistato da Tuttosport, l'ex allenatore di Inter e Brescia Mircea Lucescu ha parlato riguardo il cammino di Italia e Romania ad EURO 2024, trattando due percorsi finora opposti.

Se, da una parte, abbiamo l'Italia già fuori agli ottavi dopo aver deluso in quasi tutte le partite disputate, la Romania invece ha terminato al primo posto il proprio girone, affrontando domani alle 18 l'Olanda agli ottavi.

Riguardo al miglioramento, nella rosa e nel gioco, della Romania degli ultimi anni, Lucescu ha commentato:

È stato creato un gruppo forte mentalmente, quello che manca all’Italia. Le qualità individuali della Romania non sono da grandi squadre. 

Li aiuta la mentalità e l’organizzazione di gioco, si sacrificano tutti. È una squadra che gioca bene in difesa per poi proporsi in attacco in modo individuale. 

La Romania è cresciuta molto negli ultimi 2-3 anni. Quando il gruppo ha fi ducia tutto è possibile. Una volta era così anche l’Italia…. 

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Nazionale senza talenti: quando Baggio nel 2013 presentò un programma che restò lettera morta

💬 Commenti