Primavera, Lecce all'ultimo respiro! Ancora nel recupero stende il Pisa 2-1

Scritto da Pierpaolo Verri  | 

Il Lecce Primavera batte per 2-1 il Pisa e ritrova il successo in campionato che mancava dallo scorso 13 marzo.

Una partita dalle mille emozioni quella andata in scena al centro sportivo KickOff di Cavallino, con i baby giallorossi che sono riusciti a prevalere al termine di un match molto combattuto. Il primo tempo è all'insegna dell'equilibrio, ma l'occasione migliore è per il Pisa, che allo scoccare della mezz'ora si vede fischiato un rigore a favore per un contrasto in uscita del portiere Borbei. Panattoni si presenta sul dischetto per i nerazzurri ma il portiere romeno è superlativo nel distendersi e respingere la conclusione dagli undici metri. Pochi minuti dopo, il Lecce trova il vantaggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo, grazie a una carambola che ha come sfortunato protagonista Del Rosso, autore di un autogol.

Pronti via, nella ripresa il Pisa trova subito il pari: Lepri riceve il pallone sul centro sinistra e da fuori area trova l'angolo giusto con un bellissimo tiro a giro. Il Lecce non demorde e reagisce immediatamente, riversandosi in avanti alla ricerca del pari. L'occasione migliore arriva sui piedi di Vulturar (autore di un'ottima partita assieme al compagno di mediana Maselli), che si avventa sul pallone a porta sguarnita su un cross dal lato, ma da posizione favorevole manca lo specchio della porta. I minuti finali sono un assedio giallorosso: Ancora viene lanciato a rete ma trova la strada sbarrata dal portiere ospite in uscita. Poco dopo è protagonista nuovamente Ancora, che, a pochissimi secondi dallo scadere, riesce a deviare in rete di testa il pallone che vale il 2-1 definitivo, per la gioia di tutti i suoi compagni che si riversano in campo per l'abbraccio finale subito dopo la rete.


💬 Commenti