header logo

Il Lecce, a sorpresa, ha comunicato il primo acquisto della stagione 2023-2024 per la prima squadra. Si tratta di un giovane svedese, prelevato in prestito dal Rostov. Ecco di seguito la nota della società giallorossa:

“L'U.S. Lecce comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Almqvist Pontus Skule Erik (esterno offensivo classe '99) dal FC Rostov”.

Parliamo di un esterno d'attacco puro, sebbene possa giocare in tutti i ruoli dell'attacco, dotato di grande tecnica e rapidità anche nello stretto. Ha nel curriculum 5 presenze e 2 gol nell'Under 21 svedese e nell'ultima stagione ha totalizzato 27 presenze e 5 gol nel campionato polacco, militando nel Pogon Stettino, stessa squadra dalla quale la società giallorossa ha prelevato 3 stagioni fa Marcin Listkowski. Il classe '99 ha disputato anche le sfide di qualificazione alla Conference League.

Il nuovo acquisto, anche dei video che si trovano in rete, pare essere un giocatore dotato di un ottimo piede mancino e sembra che possa rappresentare l'erede di Remi Oudin come esterno d'attacco. Eravamo tutti in attesa del primo colpo di mercato, dato che nelle scorse stagioni, da quando Corvino è tornato, il Lecce aveva sempre presentato un giocatore nei primissimi giorni dopo lo stop del campionato. 3 anni fa arrivarono Massimo Coda, Luca Paganini e proprio Marcin Listkowski, mentre 2 anni fa Alessandro Tuia e lo scorso anno Assan Ceesay.

Non vediamo l'ora di vedere all'opera questo giovane molto interessante, un ragazzo che nonostante la giovane età può vantare già diverse presenze in diversi campionati professionistici. Il nodo allenatore non è stato ancora sciolto ma il Lecce è già proiettato al futuro e si è assicurato il primo acquisto di un calciomercato che si prospetta lungo e complicato come al solito. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"