header logo

Attraverso i microfoni di OttoChannel arrivano le prime parole di Biagio Meccariello come nuovo giocatore del Benevento dopo il suo arrivo dalla SPAL: “Non è stata una stagione facile per me. La SPAL è retrocessa, abbiamo provato fino all’ultimo a salvare la categoria, ma allo stesso tempo è stata una sofferenza vedere il Benevento in quella posizione in classifica. Porterò la mia esperienza e darò il mio sostegno a chi ne avrà bisogno. Dobbiamo darci una mano, puntare su un gruppo solido per ottenere grandi risultati. Speriamo di tornare quanto prima in B”.

Per Meccariello quello nel Sannio è un vero e proprio ritorno a casa essendo nativo proprio della città campana. Nel corso della sua lunga carriera il difensore classe 1991 ha vestito le maglie di Ternana, SPAL, Fidelis Andria e Brescia.

Biagio Meccariello, è stato anche un calciatore del Lecce e protagonista della storica promozione nella stagione 2018/19. In un'intervista rilasciata anni fa, tra i vari argomenti trattati, anche il ricordo della stagione culminata con l'approdo in A: "A Lecce sapevamo divertirci anche fuori dal campo, ricordo l’anno della promozione come quello in cui mi sono divertito di più in carriera. Quando sei squadra anche fuori dal rettangolo verde riesci a riportare il giusto atteggiamento anche in partita. Dovremo ritrovarci con grande entusiasmo, creare amicizie che poi possano aiutarci anche in campo”.

Ci sono due parole che possono descrivere meglio di qualunque altra Biagio Meccariello in maglia giallorossa: affidabilità e costanza.

Il centrale campano, infatti, è stato affidabile come pochi  rispondendo presente all’appello degli allenatori che si succedono sulla panchina dei salentini.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"