SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
JOLLY

Gargiulo: "Il ruolo? Gioco ovunque per dare una mano alla squadra"

Scritto da Pierpaolo Verri  | 
foto di Giulio Paliaga

Mario Gargiulo ha parlato in conferenza stampa allo stadio Via del Mare. Di seguito le sue dichiarazioni.

“Quando ho saputo che Di Mariano sarebbe venuto qui ero contentissimo. Per la finale dello scorso anno ci siamo presi un po’ in giro, con lui mi trovo benissimo anche in campo. Io faccio più il lavoro sporco a lui lascio l’uno contro uno, una situazione nella quale sa esaltarsi. Il modulo? Sono un giocatore che può interpretare più ruoli, il nuovo ruolo nel 4-2-3-1 è venuto un po’ per caso. Se c’è da cambiare posizione lo faccio volentieri per aiutare la squadra. Ho la mentalità di non mollare mai, anche sul 3-0 non dobbiamo mai abbassare il ritmo. La sosta? Un po’ spezza il ritmo ma ci ha anche permesso di recuperare alcuni acciacchi e stiamo cercando di recuperare tutti i giocatori per arrivare bene ad Ascoli. La pressione della piazza? La vivo tranquillamente, dentro di me c’è sempre stato il desiderio di vincere. Il campionato è lungo, dobbiamo continuare su questa strada che abbiamo intrapreso con tanto entusiasmo e voglia di fare bene. Ascoli? Sarà una partita molto tosta, loro cercheranno di vincere ma non ci faremo trovare impreparati. Possiamo sbloccare la partita nell’uno contro uno e sulle palle inattive. Il gol? Mi manca tanto, è una cosa che ricercavo tanto anche in allenamento soprattutto l’anno scorso, mi allenavo nel calciare. Spero di tornare a segnare il più presto possibile. La squadra che mi ha impressionato di più? In B sono tutte avversarie toste, il campionato è molto difficile e tecnico. Il Parma è una squadra che gioca molto bene a calcio, mi ha impressionato parecchio”.