header logo

Sembra il Lecce ma è il Lecco. Lo abbiamo scritto nel titolo e ci ripetiamo perché la formazione lombarda ieri ha perso contro il Catanzaro, nell’anticipo della ventesima giornata di Serie B, nonostante la prima rete in campionato realizzata da Mats Lemmens ed un assist del solito Checco Lepore per il gol del momentaneo 1 a 1 di Di Stefano.

Lepore con la maglia del Lecce

Mats Lemmens con la maglia del Lecce 

Il giovane di proprietà del club giallorosso non ha mai esordito con la formazione salentina, giocando solo in Primavera. In estate, invece, si è trasferito al Lecco, con questa formula:

L'U.S. Lecce comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo con diritto di opzione e contropzione a favore della società giallorossa, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mats Lemmens al Calcio Lecco 191 L'U.S. Lecce comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo con diritto di opzione e contropzione a favore della società giallorossa, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mats Lemmens al Calcio Lecco 191

La sua esperienza con il Lecco

Inizialmente anche in questa stagione, la sua prima in cadetteria,  non ha trovato molto spazio in squadra ed ha commesso anche qualche errore di inesperienza, ma adesso con l’arrivo di Bonazzoli pare aver trovato fiducia e continuità. L’ex attaccante della Reggina, ora tecnico dei lombardi, lo schiera con regolarità ed il belga 2002 sta rispondendo presente con ottime prestazioni ed anche il gol siglato ieri. Il Lecce guarda con attenzione alla sua crescita, consapevole di poter puntare ancora su un ragazzo di qualità, che in Primavera non è nemmeno riuscito ad esprimersi come avrebbe potuto.

Intanto, Lecco è la piazza giusta per la sua crescita. Lottare con una cosiddetta piccola per la salvezza in Serie B forgia il carattere ed aumenta il senso di responsabilità. 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Ufficiale: Santiago Pierotti lunedì a Lecce per le visite mediche