header logo

Ore decisive per Marco Baroni e l'Hellas Verona

Di sicuro un altro anno così non lo reggerebbe. Marco Baroni è reduce dal terzo successo consecutivo, dopo la promozione e la salvezza con il Lecce, che sottolineano il suo momento d'oro. A 60 anni è finalmente emerso tutto il talento dell'ex calciatore di Napoli e Lecce e ora ha un discreto potere contrattuale da esercitare.

Il club del presidente Setti è a lavoro per cercare di trattenere il tecnico toscano ma Baroni prende tempo perché vuole capire quale sarà il progetto tecnico della Società scaligera e perché diversi club lo corteggiano, tra cui il Cagliari.

C'è aria di addio, comunque. In caso di abbandono, Sogliano contatterà Pippo Inzaghi che dopo l'esperienza a Salerno è alla ricerca di un club che ne possa rilanciare le ambizioni. Per lui sarebbe un ritorno visto che da giocatore ha vissuto una stagione nel 1993-94.

Ci sarebbe anche un'altra opzione, ancora più rischiosa, che porterebbe, come sostiene il Corriere di Verona, a Massimo Donati che in questa stagione ha fatto molto bene al Legnano. Più lontani invece i profili di Gattuso e Aquilani o Alessandro Nesta.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Almqvist-Lecce: il futuro non è poi così scontato